3 Mag 2016

Buon compleanno Renzo!




Sabato abbiamo organizzato una festa all’aperto per festeggiare il compleanno di Renzo.

28 Dic 2015

Inaugurazione Casa-Famiglia Clelia




A marzo apre la nuova Casa-Famiglia Clelia in via Meschio nr 6 a Pordenone. Casa Clelia è una casa appositamente strutturata per l’accoglienza di persone autosufficienti che, vivendo insieme, allontanano la solitudine e condividono i momenti dei pasti e dello svago. Leggi i dettagli su http://cooperativasocialefoenis.it/casa-famiglia-clelia/

Le iscrizioni sono aperte. Per informazioni 3318946250

14 Lug 2015

Apertura Casa-Famiglia Clelia




Da Lunedi 20 Luglio, è possibile prendere un appuntamento per visitare la nuova struttura.

Sono aperte le iscrizioni.

Per maggiori informazioni:

Tel: 331-8946250

E-mail: info@cooperativasocialefoenis.it

4 Mag 2015

Compleanno Nonna Rina




Per festeggiare il compleanno della Signora Rina, ospite della Casa Famiglia “villa Mariucci”, la Cooperativa ha organizzato un pranzo presso il ristorante Mela Rossa.

 

5 Mar 2015

Carta dei Servizi – Casa Clelia




Residenza Clelia
Via Meschio, 6 Pordenone
CARTA DEI SERVIZI
COOPERATIVA SOCIALE FOENIS A R.L. ONLUS –
Via Foenis 46 – 33084 Cordenons (PN)
C.F. e P.I. n. 01748160932

IDENTITA’ DELLA CASA

“Casa Clelia” è un servizio residenziale organizzato funzionalmente come comunità a carattere
familiare, destinato alla convivenza di un numero limitato di persone adulte e anziane
autosufficienti che presentano problematiche omogenee o compatibili e che non possono o non
intendono vivere autonomamente o presso i loro familiari.

GESTIONE

La struttura è gestita dalla “Cooperativa sociale Foenis a r.l. Onlus”.

CHI SIAMO

Siamo operatori nel settore Sanitario e sociale.
Cooperiamo per offrire un’assistenza completa a famiglie e single, a disabili e anziani …
E non solo.
Con esperienza e professionalità, risolviamo tante necessità quotidiane grazie ai nostri servizi.

PRINCIPI ISPIRATORI:

  • EGUAGLIANZA
    I servizi sono erogati nel rispetto degli Ospiti/Utenti e dei loro diritti, senza alcuna distinzione o
    discriminazione di razza, sesso, condizioni economiche e religione. La diversificazione degli
    interventi è giustificata esclusivamente dalle esigenze personali e socio-sanitarie.
  • IMPARZIALITA’
    Ogni comportamento nei confronti dell’Ospite/Utente è ispirato a criteri di obiettività, giustizia e
    imparzialità.
  • CONTINUITA’
    L’organizzazione è volta ad assicurare la continuità nelle prestazioni sanitarie, assistenziali,alberghiere e tutelari, nel rispetto dei Piani Assistenziali Individualizzati. Non è quindi consentita alcuna immotivata sospensione o modificazione delle prestazioni erogate.

 PARTECIPAZIONE

Agli Ospiti/Utenti e ai loro familiari è garantito il coinvolgimento nelle scelte relative al miglioramento della qualità del servizio, prevedendo specifici momenti di incontro/confronto con i Responsabili del Servizio, per verificare l’efficacia del servizio e la sua organizzazione.
Inoltre, il Piano di Assistenza Individualizzato, periodicamente elaborato, aggiornato e rivisto da tutte le figure professionali coinvolte nel percorso assistenziale, è condiviso con i familiari degli Ospiti/Utenti.

EFFICIENZA ED EFFICACIA

L’efficienza del servizio è garantita dall’impiego di personale competente e qualificato, oltre che
dall’utilizzo di strumenti e tecnologie idonee ad assicurare la rispondenza delle prestazioni erogate
ai bisogni espressi dagli Ospiti/Utenti.

FINALITA’ E VALORI

Aumentare il benessere psico-fisico dell’utente, grazie ad interventi che migliorano le
complicanze nelle patologie croniche invalidanti e, per quanto possibile, il deterioramento collegato
all’età.
Mantenere ed elevare la continuità, la qualità e la professionalità delle prestazioni,
assicurando organicità e unitarietà ai diversi interventi, la formazione e il coordinamento del
personale, ed una organizzazione che si impegna ad un uso ottimale delle risorse umane e tecniche.
Promuovere l’integrazione con il tessuto sociale del territorio, rafforzando i rapporti con la
rete dei servizi socio-assistenziali presenti, per favorire la partecipazione degli Ospiti/Utenti alla
vita sociale del territorio e supportarli quotidianamente nel mantenimento della propria
indipendenza e nelle proprie relazioni.
Assicurare interventi personalizzati e flessibili, individuando diversi livelli di intervento che
tengano conto della storia personale dell’Utente e del suo stato di salute, per rendere la vita
all’interno della struttura più simile possibile alla vita condotta presso la propria residenza.
Garantire all’Ospite/Utente e ai suoi familiari la partecipazione all’organizzazione della vita
comunitaria e la conoscenza del tipo di assistenza erogata.
Assicurare all’Ospite/Utente supporto educativo, emotivo e psicologico, attraverso la
mediazione nelle relazioni interpersonali e nell’approccio ad ambienti diversi dalla casa, offrendo
interventi educativi finalizzati all’acquisizione e/o mantenimento delle abilità personali e sociali,
anche favorendo la partecipazione ai gruppi di auto-aiuto e ai momenti di supporto ed incontro.

Cosa offre “Casa Clelia”

La Residenza è destinata a persone anziane autosufficienti e/o a persone adulte con disabilità lieve,
che presentano bisogni sanitari di medio bassa complessità, che necessitano di significati interventi
educativi finalizzati al recupero e/o mantenimento delle capacità residue anche se l’autonomia per
le attività della vita quotidiana è fortemente compromessa.

Orari

“Casa Clelia” è articolata sulle 24 ore.
Inserimento in Residenza

Prima dell’inserimento la persona interessata e/o un suo familiare, viene invitata a visitare la
Residenza. Il Coordinatore richiederà alcune informazioni per conoscere il nuovo ospite e
compilare la scheda anamnestica. L’inserimento dell’Ospite/Utente nel servizio avviene sempre in
modo graduale. Il cambiamento, infatti, deve essere vissuto nel modo meno traumatico possibile per
favorire un approccio positivo da parte dell’Ospite/Utente.

Dimissioni

Le dimissioni dalla Residenza possono avvenire o per rinuncia dell’interessato e/o della famiglia;
su proposta del Coordinatore del servizio o nel caso in cui non fossero rispettati gli impegni
economici e il Regolamento interno.

La Struttura

L’ambiente é climatizzato in estate e riscaldato in inverno e allestito in modo da ridurre al minimo
gli ostacoli architettonici e i pericoli per gli anziani. E’ articolata su due piani e dotata di ascensore.
Il primo piano comprende:
Sala da pranzo, soggiorno
Cucina
Bagno attrezzato per ospiti
Bagno per il personale
Sei camere singole e due doppi
Ufficio
Giardino

I Servizi

La Residenza garantisce i seguenti servizi:

Assistenza Tutelare diurna per tutte le attività quotidiane, nell’ottica del recupero massimo
possibile e/o del mantenimento delle capacità degli Ospiti/Utenti. In particolare gli Operatori Socio
Sanitari si occupano di aiutare la deambulazione e la mobilizzazione, curare l’igiene personale,
assistere nell’alimentazione, controllare l’assunzione dei farmaci e svolgere attività di sorveglianza.

Socializzazione presso la Residenza è presente un ricco programma di attività di animazione e
socializzazione realizzate da parte di personale specializzato. Il programma si articola fra interventi
di gruppo e individuali.

Attività con significato occupazionale: in appositi spazi sono previste attività manuali e
laboratori specifici. Tutte le iniziative occupazionali hanno uno stretto collegamento con le reali
necessità e gli interessi degli Ospiti/Utenti.

Servizio di Trasporto con autista e accompagnatore, per uscite programmate

Pulizia dei locali: Il servizio di pulizia degli ambienti viene effettuato tutti i giorni seguendo le
più moderne tecniche di sanificazione ambientale.

Gli interventi vengono effettuati nei momenti più opportuni in modo da non sovrapporsi con le
quotidiane attività degli Ospiti/Utenti.

 

COORDINATORE:

E’ il responsabile della gestione complessiva della struttura. Si occupa, in particolare, del
coordinamento delle varie figure professionali ed è il garante della loro formazione professionale. È
il referente per gli Ospiti/Utenti e i loro familiari per qualsiasi informazione relativa ai servizi
alberghieri e tutelari. Si occupa del rapporto col Comune attraverso l’Assistente Sociale.

ADDETTI ALL’ASSISTENZA TUTELARE(OSS):

Gli addetti all’assistenza di base provvedono al soddisfacimento dei bisogni primari, in particolare si
occupano dell’igiene, dell’alimentazione, della socializzazione, della mobilizzazione e della sorveglianza
degli Ospiti.

ANIMATORE:

E’ l’operatore specializzato che organizza attività occupazionali e di animazione finalizzate alla
socializzazione e al rallentamento del decadimento delle funzioni cognitive dell’Ospite/Utente.
L’animatore è presente tutti i giorni al mattino o al pomeriggio.

Partecipazione di Familiari e Volontari

La partecipazione dei Familiari alle attività ludico-ricreative (feste, gite, ecc.), è particolarmente
gradita in quanto crea un collegamento importante tra l’Ospite/Utente e il proprio ambiente
familiare.
Periodicamente vengono organizzate feste in occasione di ricorrenze quali S. Natale, Epifania,
Carnevale, Pasqua, Compleanni, alle quali sono invitati parenti ed amici.
Altrettanto importante è l’interazione col volontariato locale per favorire i rapporti degli
Ospiti/Utenti con l’esterno, nella prospettiva dell’integrazione con gli altri servizi del territorio.

Diritti e Doveri degli Utenti e dei loro Familiari

Gli Ospiti/Utenti e i loro familiari hanno il diritto di:
Conservare la propria individualità e identità vedendo rispettate le proprie credenze, opinioni e sentimenti ed esprimendo la propria personalità.

Conservare i legami affettivi e relazionali.

Partecipare alle attività ricreative e di animazione.

Conservare il più possibile ritmi di vita familiari.

Essere informati sulle prestazioni sanitarie garantite, sulle prestazioni assistenziali fornite e sugli
standards di qualità previsti.

Gli Ospiti/Utenti e i loro familiari, per garantire il rispetto dell’altro e una convivenza serena,
hanno il dovere di:

Concorrere a curare la buona conservazione del materiale, delle attrezzature e dei locali concessi
ad uso personale e comune. E’ fatto divieto di asportare dalla sala da pranzo stoviglie, posate ed
ogni altra cosa che costituisce il corredo della sala stessa.

Rispettare gli appuntamenti comunitari (pranzo, attività psicomotorie e di animazione.

Non fumare in nessun luogo, se non dove espressamente indicato.

Non portare alimenti dall’esterno, se non in accordo con la Direzione e comunque conservando il
documento di acquisto.

Osservare le regole del vivere civile, intese ad assicurare nella struttura la pulizia, l’ordine, la
calma, l’educazione, la reciproca comprensione ed il miglior accordo, la tolleranza e il rispetto della
dignità degli altri Utenti e degli operatori.

Non pretendere dal personale alcuna prestazione non prevista dal normale programma di servizio
o trattamenti di favore.

Rispettare tutte le regole di sicurezza stabilite dalla Direzione.

La Direzione non si assume responsabilità per lo smarrimento di oggetti di valore e denaro.

Tutela della Privacy
Nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 sulla privacy, i dati idonei a rivelare lo stato di salute della
persona, possono essere trattati solo con il consenso scritto dell’interessato.
Il trattamento dei dati comuni e sensibili, va effettuato limitatamente alle seguenti finalità (con
l’obbligo del consenso scritto dell’interessato che deve ottenere adeguata informazione):
Esecuzione della prestazione sanitaria;
Corretta compilazione della cartella clinica;
Svolgimento delle attività;
Trattamento su sistema informatico.
Tali dati sono trattati mediante idonee misure di sicurezza e conservati per il periodo strettamente
necessario.
Al momento della Visita domiciliare, all’Utente o al Familiare viene richiesto, attraverso apposito
modulo, alla cui lettura si rimanda, di esprimere liberamente il proprio consenso al trattamento dei
dati personali nei modi e nelle forme previste dalla legge.

Numero di telefono: 331 8946250 (provvisorio)
Indirizzo e-mail
www.cooperativasocialefoenis.it
info@cooperativasocialefoenis.it
Il Coordinatore della struttura è Daniela Mendes, Presidente della Cooperativa.